Cuba: svolta regime sui gay, aperta Conferenza contro omofobia

(ASCA-AFP) - L'Avana, 8 mag - Si e' aperta oggi a Cuba la Conferenza contro
l'omofobia, che ospitera' molti eventi celebrativi della diversita' sessuale,
dalla letteratura alla cinematografia fino alle sfilate in piazza dei
travestiti. Il tutto in onore di Virgilio Pinera, autore di commedie e poeta
scomparso nel 1979, che negli anni settanta fu messo al bando dal regime a
causa della sua omosessualita'.

L'evento e' stato organizzato dal presidente Raul Castro e dalla figlia
Mariela, presidente del Centro nazionale per l'educazione sessuale, include la
pubblicazione di un'antologia di autrici lesbiche, un panel sull'omosessualita'
nei film cubani e una sfilata per le strade dell'Avana.

Tradizionalmente stigmatizzata a Cuba, l'omosessualita' e' stata duramente
repressa per molti anni dal regime comunista che negli anni sessanta internava
i gay nei campi di lavoro e negli anni settanta li metteva al bando.

Pubblicato da Lorenzo Bernini
Fonte: http://www.asca.it/news-
Cuba__svolta_regime_sui_gay__aperta_Conferenza_contro_omofobia-1152228-ATT.html

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento a questo post