Post

Due mamme in fuga dalla russia

La Russia e molti paesi dell'est sono diventati un inferno per le persone LGBT. Sul portale d'informazione lesbico LEZPOP c'è la storia di Anastasia, Esenia e della loro figlia di 11 anni. Fuggite dall'ostracismo omofobo della Russia e finite in quello non tanto meglio dell'Ucraina.



 L’appello di due mamme lesbiche in fuga dalla Russia: “Non fate il nostro stesso errore” - Lezpop

Petizione #GiustiziaPerZelim

Omofobia ed ostilità verso le persone Lgbti nell'ex Urss

A Barcellona migranti e rifugiati LGBT lottano insieme

Ius Soli, la legge non si farà

Italia rischia di perdere l’Agenzia europea del farmaco perché qui i gay hanno meno diritti

Arcigay Pesaro apre lo Sportello Migranti LGBT

Designer e attivista LGBT assassinato in Giamaica

L'Omofobia dei giovani nell'est europa

Angela Merkel dice No ai rifugiati LGBT

Namibia, primo LGBT PRIDE nella capitale Windhoek.

Siria:“Queste checche uccidono fascisti”

Sportello LGBTI Migranti - Siamo ripartiti!