Post

PRESIDIO #APRITEIPORTI a Verona - 15.6.2018

PRESIDIO: Venerdì 15 giugno in Piazza dei Signori dalle ore 18.00 alle ore 20.00

Il 10 giugno 2018 il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha negato alla nave Aquarius il permesso di arrivare in Italia e ha chiesto al governo di Malta di occuparsi dell’accoglienza dei migranti a bordo; Malta ha rifiutato sostenendo che spetti all’Italia ricevere l’Aquarius in base al diritto internazionale. I migranti saranno accolti dalla Spagna, e Salvini si vanterà di aver lanciato un messaggio pesante e radicale, e di averlo per sfidare l’Europa. Mettendo a rischio 629 vite. L’ha fatto nel silenzio-assenso di un intero governo gialloverde, che oggi insieme a lui si è preso la responsabilità di ammettere che la politica, che per le persone dovrebbe esistere, è più importante delle persone stesse. Anzi, che esistono delle persone di serie A e delle persone di serie B, tali perché straniere, diverse. Quello che sta accendendo in queste ore è ciò che si verifica quando il razzismo si istituzionalizza.…

CONVEGNO: PROTEZIONE INTERNAZIONALE,ORIENTAMENTO SESSUALE E IDENTITA’ DI GENERE.

Richiedenti asilo SOGI: giornata di studio e di formazione / 25 maggio

Iscrizione alla giornata di studio e di formazione - 25 maggio 2018 @UniVerona

IL SECOLO della Xenomofobia

SUDAFRICA: Continuano negli anni gli stupri e gli omicidi delle lesbiche

Due mamme in fuga dalla russia

Petizione #GiustiziaPerZelim

Omofobia ed ostilità verso le persone Lgbti nell'ex Urss

A Barcellona migranti e rifugiati LGBT lottano insieme

Ius Soli, la legge non si farà

Italia rischia di perdere l’Agenzia europea del farmaco perché qui i gay hanno meno diritti

Arcigay Pesaro apre lo Sportello Migranti LGBT