Uganda: Legge antigay incostituzionale, abrogata.

E' con grande soddisfazione che apprendiamo che la legge legge anti-gay, varata in Uganda nel dicembre scorso tra le critiche internazionali, e' stata bocciata dalla Corte costituzionale di Kampala che l'ha definita 'nulla'. Secondo i giudici, il processo legislativo ha violato le regole costituzionali, dal momento che quando e' stata approvata in Parlamento, non c'era il quorum necessario di deputati. La normativa, entrata in vigore a febbraio, prevedeva il carcere a vita per gli omosessuali. Uno spiraglio di luce si apre nell'omofoba Africa.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento a questo post